Incendio in un deposito di rifiuti pericolosi a Fossano

Un incendio di notevoli dimensioni ha distrutto questa notte parte del deposito della “Rosso Srl” di Fossano. Nel magazzino si trovavano vernici, solventi, rifiuti speciali, sia di tipo giudicato pericoloso che di tipo non pericoloso. Era tutto materiale destinato allo smaltimento.

I vigili del fuoco hanno dovuto lavorare tutta la notte con diverse squadre per avere la meglio sulle fiamme. Un’alta colonna di fumo nero è rimatsa visibile per parecchie ore. La situazione è monitorata dall’Arpa per verificare se le sostanza disperse nell’aria siano o meno tossiche o pericolose.

Aggiornamento ore 12.00

Arpa comunica che:

L’incendio è stato circoscritto nella parte dello stoccaggio contenente bidoni vuoti, mentre le parti dello stoccaggio con bidoni pieni di rifiuti tossici sono stati tenuti sufficientemente freddi dai getti d’acqua da non bruciare.

L’Agenzia ha fatto rilevamenti di concentrazioni di inquinanti quali: monossido di carbonio (CO), composti organici volatili (VOC), toluene ed idrocarburi. I risultati non hanno riscontrato livelli di allarme.

Alle 2.30 della notte l’incendio era domato e la situazione sotto controllo.

Oggi tecnici dell’Arpa sono andati sul posto per procedere al campionamento di suolo per valutare eventuali ricadute.



In questo articolo: