Per gli industriali torinesi ci sono segni di cambiamento, ma la crisi non è passata

Ci sono segnali di cambiamento, crescita di turismo, consumi e mercato immobiliare, ma la crisi non è passata. Questo il messaggio dell’assemblea dell’Unione Industriale di Torino che si è svolta questa mattina nello stabilimento Alenia di Caselle. Secondo la presidente dell’Unione IndustrialeLicia Mattioli: “Anche i primi dati della nostra indagine previsionale sul quarto trimestre confermano un andamento positivo dell’economia locale, con un miglioramento dell’occupazione, degli ordini e degli investimenti”.

Il presidente nazionale di Confindustria Giorgio Squinzi è ottimista, ma non troppo:”I dati positivi ci sono ma parlare di ripresa è un po’ arrischiato. Speriamo che il dato si confermi nei prossimi mesi, c’è comunque un clima nuovo”.

La relazione di Licia Mattioli