Le università di Torino e Pollenzo insieme per il cibo sostenibile nelle mense

L’università di Torino e quella di scienze gastronomiche di Pollenzo hanno firmato una convenzione per lavorare insieme sulla sostenibilità del cibo nell’università, per esempio inserendo prodotti della filiera corta nelle mense, creando spazi per la consumazione del cibo che gli studenti si portano da casa, scegliendo cibo biologico. La convenzione è stata annunciata ieri dal rettore Ajani al Campus Einaudi dove si sta svolgendo in questi giorni il convegno Nutrire la città con agronomi, architetti, urbanisti riuniti per parlare di buone pratiche sul cibo. Il progetto sarà realizzato in due anni e inizierà dalla facoltà di economia. Attualmente i menu delle mense tengono già in considerazione i prodotti locali almeno in parte, anche con la collaborazione di Slow Food.



In questo articolo: