La Regione Piemonte presenta una nuova legge sulla caccia

L’assessore regionale Giorgio Ferrero ha presentato un disegno di legge che intende riformare la legislazione in materia faunistico-venatoria in chiave nuova e moderna, in sintonia con i cambiamenti nazionali ed europei e che recepisca le esigenze e le sollecitazioni delle associazioni di settore. La nuova legislazione dovrebbe permettere di superare la legge precedente che ha creato tanti problemi

Tra le principali novità la tutela per le specie della tipica fauna alpina e gli uccelli tutelati dalla direttiva comunitaria, l’aumento della superficie venatoria minima degli ambiti territoriali di caccia e dei comprensori alpini, l’obbligo di una prova di tiro per la caccia di selezione, il riconoscimento della possibilità di commercializzare gli animali abbattuti.



In questo articolo: