Sequestrano e rubano camion spacciandosi per carabinieri, bottino per un valore di 1,5 milioni

Con una finta paletta e travestiti da carabinieri hanno fermato un camionista, titolare di una piccola azienda di autotrasporti di Gambolo’ (Pavia). Poi l’hanno sequestrato e rapinato sulla tangenziale di Novara. E’ successo questa mattina. L’autista, a bordo del suo camion carico di computer per un valore complessivo di circa 1,5 milioni di euro, è stato costretto a uscire dalla tangenziale e a fermarsi nei pressi dell’Interporto. Poi sotto minaccia è stato bendato e strattonato dentro l’auto dei malviventi. Che l’hanno abbandonato nei pressi della frazione Orfengo di Casalino.

A dare l’allarme è stato lo stesso camionista che è riuscito a liberarsi. Avvertite dell’accaduto, però, le vere forze dell’ordine hanno ritrovato la motrice del camion senza il rimorchio e il carico.



In questo articolo: