Ad Asti il 2 e 3 luglio un minifestival nel segno di spettacolo, attualità e informazione, con l’Italia di Conte su maxi schermo

Indulgence Chromatics Festival è la terza edizione dell’evento creato da Good Look, che raccoglie l’eredità dei primi due anni e quella di Asti Aperta 2015, arricchendo la proposta culturale e di intrattenimento. Due giorni nel cuore di Asti, in piazza San Secondo, sabato 2 e domenica 3 luglio con personalità di primissimo piano, musica e animazione. Indulgence diventa un minifestival che concentra in un week end attualità, informazione e spettacolo ad altissimo livello, aperto a tutti.

Si inizia sabato 2 luglio, dalle 12 alle 22, nelle vie del centro di Asti con “Bandaradan – Musica per i tuoi occhi!”, musica e street band in centro città. Bandaradan è un’orchestra di zigani con un repertorio originale ispirato alla musica balcanica e circense, inframmezzato da gags esilaranti.

Alle 18,30 in piazza San Secondo sarà la volta del grande cinema con Dante Ferretti e Dario Argento, con la conduzione di Federico Moccia. Un incontro dal titolo “Un americano a Roma”, in cui si potranno conoscere da vicino il più grande scenografo italiano, ben tre volte premio Oscar, e il regista che ha fatto conoscere e apprezzare al grande pubblico il genere horror. Un confronto che si prospetta singolare non solo per la sua straordinarietà, ma anche per la presenza di Federico Moccia in qualità di moderatore.

E se alla sera il grande calcio è protagonista con la partita Italia-Germania per i quarti di finale degli Europei 2016, Good Look propone la visione su maxi schermo in piazza San Secondo e il commento live dei tre artisti, insieme a Carlo Freccero, che sarà ospite ufficiale di Indulgence il giorno dopo. Un appuntamento straordinario e decisamente insolito, che grazie alla sensibilità degli organizzatori sarà, anche questo, aperto a tutti.

Il sabato sera continua alle 22 nella Green Zone nel cortile del Municipio con il DJ Set Live insieme a Marco Gallo e Alessandro Lopez. Due DJ che annoverano esperienze alla consolle di numerosi locali ed esperienze nazionali e internazionali promettono il meglio del sound nella Green Zone, nel cuore della città.
La notte è lunga e al Vanilla Summer Club, ad Asti Lido, Indulgence 2016 invita a ballare con “Don’t stop the music!”, a partire da mezzanotte.

Domenica 3 luglio, dalle 12 alle 22, nel centro città torna la musica e la street band con Bandragola Orkestar, band italiana con musicisti di lunga esperienza dal jazz, al folk, dal blues al klezmer.

Alle 17,30, in piazza San Secondo, tornano i grandi incontri con il Procuratore della Repubblica di Torino Armando Spataro, l’ex Garante della privacy Francesco Pizzetti e l’avvocato già vicepresidente del CSM Michele Vietti in “Intercettazioni: diritto alla privacy e all’informazione”. Lo scottante tema vede posizioni differenti che sfociano in un dibattito di attualità, moderato dal vicedirettore del quotidiano La Stampa, Luca Ubaldeschi. Il confine tra il diritto alla privacy e la libertà del giornalista nel rispetto delle regole deontologiche varia i contorni con lo sviluppo dei nuovi media. Gli ospiti di Indulgence rappresentano più mondi e altrettante esigenze: quelle della stampa, della Magistratura, dei cittadini.

Alle 19 gran finale di Indulgence 2016 con “Quinto potere”: la televisione di oggi sotto la lente di Carlo Freccero e Piero Chiambretti, moderati da Piero Negri Scaglione, vicecaporedattore del quotidiano La Stampa. I due personaggi vantano curricula di prim’ordine: Freccero, attuale componente del Consiglio di Amministrazione della RAI, è stato direttore di reti televisive italiane e francesi; Chiambretti, amatissimo e pluripremiato conduttore di programmi tv, è eclettico personaggio molto legato a Torino, sua città di adozione. “Quinto potere”, dal celebre film del 1976, vuole scavare nel mondo della televisione di oggi e fare emergere vizi e virtù del mezzo di comunicazione più popolare.

“lndulgence Chromatics Festival – spiega Good Look, negozio di ottica di Carlo Belvisi, ad Asti – è intrattenimento e approfondimento. Su un palco nel cuore della città si incontrano artisti e professionisti che si aprono al pubblico andando oltre i confini del personaggio pubblico, affrontando temi di attualità e raccontando storie di vita”.
“Gli appuntamenti in piazza, l’animazione musicale nelle vie del centro e gli argomenti proposti con ospiti di eccellenza – afferma il sindaco di Asti Fabrizio Brignolo – confermano la vivacità culturale del territorio. La partnership tra Good Look e Comune di Asti è un esempio di come privato e pubblico possano raggiungere traguardi importanti per la città e i suoi abitanti”.

In caso di pioggia gli incontri si svolgono al Teatro Alfieri.