Seguici su

Biella

Trovato il cadavere di un uomo sul greto del Sessera: probabilmente caduto mentre scendeva per fare il bagno

Redazione Quotidiano Piemontese

Pubblicato

il

Il cadavere di P. S., residente a Trivero (Biella), è stato ritrovato oggi lungo il greto del torrente Sessera, nel territorio del Comune di Coggiola. La zona in cui è avvenuto l’incidente si trova a qualche centinaio di metri di distanza dalla centrale idroelettrica del Piantone, in un’area del fiume a valle della strada dove si formano pozze d’acqua adatte per fare il bagno nelle giornate estive.

L’allarme è stato lanciato da un passante che ha contattato la Centrale operativa del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese. Immediatamente è stato inviato un elicottero del 118 il cui medico a bordo ha constatato la morte dell’uomo, il cui corpo era già in decomposizione. In seguito sono state mobilitate le squadre di terra del Sasp e i Carabinieri che hanno proceduto con le operazioni di recupero del cadavere e del riconoscimento.

Per quanto riguarda le dinamiche dell’incidente, probabilmente nella giornata di ieri l’uomo si è recato in zona per rinfrescarsi nelle acque del torrente Sessera, ma è precipitato lungo la riva mentre cercava di raggiungerne il greto. Trattandosi di un uomo solo, nessuno ne ha denunciato il mancato rientro e il suo corpo è stato ritrovato soltanto nella giornata di oggi.