Cristina Pronello al vertice dell’Agenzia per la mobilità regionale

Aveva redatto il piano di riorganizzazione della mobilità pubblica urbana di Torino (che la giunta Fassino non ha mai varato) ed è stata tra i possibili assessori ai trasporti del Comune di Roma nella giunta di Virginia Raggi (ma non accettò), oggi diventa presidente dell’Agenzia per la mobilità regionale, scelta in perfetto accordo tra il presidente della Regione, Sergio Chiamparino, e la sindaca di Torino, Chiara Appendino: Cristina Pronello, docente del politecnico, prende il posto dell’ex assessore ai trasporti del Comune di Torino, Claudio Lubatti.

Molti ovviamente, i temi delicati che dovrà affrontare: in particolare trasporto  ferroviario regionale e riorganizzazione del trasporto pubblico a Torino.