L’Università di Pollenzo conferisce la laurea honoris causa a Enzo Bianchi

Il 6 ottobre alle ore 18.00 nella Chiesa Parrocchiale di Sant’Andrea a Bra, l’Università degli studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo conferirà la laurea honoris causa a Enzo Bianchi. Enzo Bianchi è fondatore e priore della Comunità monastica di Bose, a Magnano in provincia di Biella. Membro del Consiglio del Comitato cattolico per la collaborazione culturale con le Chiese ortodosse e orientali del Pontificio Consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani, a Bose ha fondato la casa editrice Edizioni Qiqajon che pubblica testi di spiritualità biblica, patristica, liturgica e monastica. È saggista e collaboratore di numerose testate italiane e straniere.

L’Università di Scienze Gastronomiche gli attribuisce questo importante riconoscimento poiché Bianchi è uno dei più prestigiosi studiosi che stanno a fondamento delle scienze gastronomiche. Mentre infatti il pensiero accademico di Pollenzo si propone di definire le prassi teoriche e metodologiche della disciplina e sostanziarle con ricerche di terreno che ne certificano la fondatezza scientifica, Bianchi cerca con religiosa razionalità di recuperare il cibo alla fede, di ricondurre nel suo alveo di dottrina il nutrimento quale parte fondante della religione, perché tratto costitutivo del corpo che è di origine divina.

Enzo Bianchi terrà una Lectio Magistralis dal titolo “Cibo e vita spirituale”.



In questo articolo: