Seguici su

Cronaca

Tentano di fuggire senza pagare il conto di hotel e ristorante: fermati dai carabinieri a Narzole

Redazione Quotidiano Piemontese

Pubblicato

il

I carabinieri di Narzole (Cuneo) hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Asti per furto e insolvenza fraudolenta, un uomo e una donna,entrambi di 27 anni, senza fissa dimora.

Dopo un’abbondante cena a base di pesce in un ristorante di Langa, i giovani hanno chiesto anche una camera per soggiornare due notti. Ma il titolare dell’hotel 4 stelle, insospettito dall’aspetto trasandato della coppia e temendo sorprese, ha avvisato i carabinieri. I militari gli hanno consigliato di richiedere il pagamento anticipato della cena e del pernottamento, così l’esercente ha fatto scendere i due nella hall per saldare il conto, ammontante ad alcune centinaia di euro. In quel momento però, la giovane è uscita per fumare una sigaretta e il compagno ha cercato di pagare con una carta bancomat non valida. Con la scusa di raggiungere l’auto per prendere un’altra carta di credito, i due hanno tentato di fuggire dalla struttura. Ma ad attenderli al cancello dell’hotel c’era la pattuglia dei carabinieri, che – controllati e sottoposti a perquisizione i due – ha rinvenuto due bottiglie di vino appena sottratte all’albergo e nascoste in una borsa.

Durante gli accertamenti sulla loro identità, è emerso che nelle ultime settimane avevano già messo in atto la stessa strategia in due strutture ricettive in provincia di Genova e nel Cuneese, dove avevano anche pagato con denaro falso. Nei confronti dei due, i carabinieri hanno anche richiesto l’emissione di un provvedimento di divieto di ritorno a Narzole.