Torino, clochard aggredito e dato alle fiamme: è grave. La polizia ferma un sospetto

Un uomo è stato fermato dalle forze dell’ordine nell’ambito delle indagini sul caso del clochard aggredito e bruciato in un giardino pubblico a Torino. L’aggressione ieri sera nel quartiere Aurora, nei giardini intitolati a Madre Teresa di Calcutta.

Da quanto si apprende dalle prime informazioni l’uomo è un romeno di 60 anni che è stato trasportato verso le 21,48 di ieri sera in gravi condizioni all’ospedale  San Giovanni Bosco di Torino: ha riportato ustioni in diverse parti del corpo.

Quando è arrivato in ospedale era cosciente ma sotto choc: adesso è in osservazione nel reparto di rianimazione. La prognosi resta riservata.

Sono stati alcuni passanti e un suo amico, che avrebbe detto di avere visto un uomo di nazionalità straniera buttare un flacone di liquido infiammabile addosso al clochard per poi dargli fuoco, a spegnere le fiamme in tempo utile.
Adesso sull’accaduto indaga la polizia.



In questo articolo: