Torino mette all’asta un centinaio di veicoli usati

Il comune di Torino metterà in vendita mediante asta pubblica un centinaio di veicoli usati, di cui una parte destinata alla rottamazione.

“Si tratta di un’operazione – spiega l’assessore al Bilancio e Patrimonio, Sergio Rolando – legata al progressivo programma di rinnovamento e alla razionalizzazione del parco auto comunale: un piano attuato attraverso la sostituzione di una parte dei veicoli con mezzi a nullo o comunque minore impatto ambientale e con caratteristiche che meglio rispondono alle attuali esigenze dei nostri servizi”.

Questa mattina è arrivato il via libera della Giunta alla delibera proposta dall’assessore Rolando, che autorizza l’avvio delle procedure per la predisposizione del bando (e, tra un paio di settimane, della relativa pubblicazione sul sito web), con l’elenco e le caratteristiche dei mezzi in vendita, le basi d’asta e tutte le indicazioni utili per partecipare all’asta.

Nelle prossime settimane, prima di presentare le offerte insieme ai documenti richiesti dal bando, sarà anche possibile visionare i mezzi per scegliere quelli che più rispondono alle necessità degli aspiranti acquirenti. Dopodiché, nel corso di una seduta pubblica saranno aperte le buste e i veicoli aggiudicati ai concorrenti che avranno presentato l’offerta più alta.



In questo articolo: