Nel 2018 il Politecnico di Torino assume 80 precari e 100 nuovi ricercatori

Ottime notizie arrivano dal Politecnico di Torino. Il rettore Gilli ha comunicato che nel 2018 il Poli sarà in grado di stabilizzare 80 tra impiegati e tecnici che finora hanno lavorato con contratti a termine. A loro si aggiungeranno cica un centinaio di nuovi ricercatori che potranno essere inseriti grazie ad un nuovo bando.

Questo sarà possibile grazie al piano straordinario dedicato ai giovani studiosi varato dal Governo. Circa un terzo dei posti sarà per ricercatori “ di tipo B”, che cioè tra tre anni potranno diventare professori associati, mentre i restanti saranno contratti a tempo determinato (come prevede la legge) di durata triennale, prorogabili di due anni.



In questo articolo: