I lavoratori bocciano l’accordo: la fiction da 180 puntate lascia Torino

Niente da fare. Inutile il tentativo di mediazione e l’aumento di stipendio. I lavoratori hanno bocciato l’accordo e il passo avanti fatto dalla Rai, che ha proposo un aumento di stipendio ma non ha voluto toccare i tempi di lavoro.

180 puntate realizzate con turni di lavoro di 10 ore (con una di pausa) su 5 giorni lavorativi. 49 addetti si sono espressi a favore dell’intesa, 86 hanno scelto il no e gli altri 37 si sono astenuti. Il risultato è che “Il paradiso delle signore” non verrà girato a Torino.



In questo articolo: