Grave scialpinista travolto da valanga in Val D’Ossola

Un 60enne scialpinista è ricoverato all’ospedale Maggiore di Novara, dove è stato trasportato in elicottero, dopo essere stato travolto da una valanga che si è staccata dalla vetta del Moncucco, montagna che sovrasta le città di Domodossola e Villadossola in Val D’Ossola. La neve si è staccata dai 1.843 metri della vetta della montagna. Sul posto sono intervenuti il soccorso alpino, che ha estratto vivo dalla neve l’escursionista, e il 118. Le condizioni dell’uomo sono considerate gravi.



In questo articolo: