Omicidio-suicidio a Torino nelle vicinanze di via Bologna: anziano uccide la moglie malata di Alzheimer e poi si toglie la vita

Omicidio-suicidio a Torino in un palazzo di via Signorini. Due anziani marito e moglie, Norberto Ranauro e Luciana Savonitto sono stati trovati morti. Secondo la prima ricostruzione

l’uomo ha ucciso la moglie poi si è tolto la vita. La donna da due anni soffriva di Alzheimer.

Una famigliare ha avvisato la polizia. I vigili del fuoco sono entrati nell’alloggio, al terzo piano e hanno trovato i cadaveri.
Nella casa è stata trovata una lettera nella quale l’uomo ha spiegato di non riuscire più a sopportare il dolore e le difficoltà della vita con la malattia della moglie. L’omicida-suicida, ha usato una Beretta denunciata e ha anche ucciso il loro gatto.