Scomparsa Paola d’Ovidio a Santhià: ricerche in corso con cani molecolari e droni

Continuano le ricerche di Paola D’Ovidio, la donna di 45 anni residente a Santhià. Le ricerche sono partite dopo la denuncia di scomparsa della donna e dopo il ritrovamento della sua auto, una Ford Fiesta, lasciata dalla donna nei dintorni di Sali.

Alla ricerca nell’area tra Sali e Montonero lavorano i vigili del fuoco, i cani molecolari e i droni.

La scorsa settimana, infatti, la donna aveva chiamato i Vigili del Fuoco dicendo di aver ucciso l’ex compagno. In realtà, i pompieri hanno verificati che non era vero e che l’uomo stava benissimo.