Muore colto da malore in commissariato: ‘decesso riconducibile a pregressa assunzione di cocaina’

Un uomo di 42 anni è morto ieri sera a Torino negli ufficio del Commissariato Barriera Milano, dove si trovava per accertamenti. Lo rende noto la Questura di Torino. Secondo le informazioni a disposizione, l’uomo, con problemi di droga, è stato colto da un improvviso malore. L’intervento del 118, con un medico, è stato immediato ma per lui non c’è stato nulla da fare. Sul luogo è intervenuto anche il medico legale. I primi accertamenti svolti dalla polizia, riferisce la Questura, “inducono a ritenere che il decesso sia riconducibile alla pregressa assunzione di cocaina da parte del deceduto”.



In questo articolo: