Morta la donna caduta in un dirupo in alta valle Gesso

Non ce l’ha fatta Piera Gullino, l’escursionista caduta in un dirupo in alta valle Gesso, ieri sera, sabato 4 agosto. Il suo cadavere, individuato stamane verso le 9,30, è stato trasferito all’obitorio del Comune di Entracque, in Valle Gesso, nel Cuneese.
L’allarme era scattato ieri, intorno alle 20: la donna era in compagnia del marito; alle ricerche del soccorso alpino, insieme a un elicottero del 118, il nucleo SAGF della Finanza e i vigili del fuoco, si era unito anche il marito della donna.

L’uomo, infatti, le aveva prestato un primo soccorso; poi le ha lasciato uno zaino rosso ed era sceso verso valle a cercare aiuto.



In questo articolo: