Seguici su

Alessandria

Entra in chiesa e interrompe la messa urlando: “Sono dei servizi segreti vaticani”

Redazione Quotidiano Piemontese

Pubblicato

il

E’ entrata in chiesa e ha iniziato a urlare frasi sconclusionate. “Sono dei servizi segreti vaticani”, una delle frasi urlate dalla donna di 48 anni che ieri sera, sabato 6 ottobre, ha interrotto la celebrazione di don Michele Berchi alla basilica di Oropa.

Durante la messa la donna ha iniziato a chiedere ripetutamente di parlare con il sacerdote; poi ha iniziato a vaneggiare su fantomatiche operazioni dei servizi segreti vaticani. Fino a quando alcuni dei presenti hanno chiamato i carabinieri. Che, giunti sul posto, hanno fatto uscire dalla basilica la donna.

Dopo non poche difficoltà a farla salire in ambulanza la donna è stata accompagnata dagli uomini del 118 all’ospedale di Ponderano per le cure del caso. 

La donna poi è stata presa in carico dallo psichiatra di turno.

 

 

Iscrivi al canale Quotidiano Piemontese su WhatsApp, segui la nostra pagina Facebook e continua a leggere Quotidiano Piemontese

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

adv

Dalla home

adv

Facebook

adv