Baita No Tav, reato prescritto per Beppe Grillo

Prescrizione. E’ quanto ha dichiarato la Corte d’appello di Torino in merito ad un reato attribuito a Beppe Grillo in occasione di una sua visita in Valle di Susa, nel dicembre 2010. Si trattava della violazione dei sigilli apposti dalle autorità a una baita-presidio. In primo grado, nel 2014, Beppe Grillo era stato condannato a quattro mesi di reclusione senza condizionale.



In questo articolo: