Champions League, la Juve cede 2-1 contro Young Boys ma si qualifica al primo posto nel girone

Young Boys-Juventus 2-1 in un incontro valido per la sesta e ultima giornata del girone H di Champions League, disputato a Berna. In virtù di questo risultato e del concomitante ko del Manchester United a Valencia, i bianconeri chiudono comunque al primo posto.

I bianconeri si svegliano solo nel finale con l’ingresso di Paulo Dybala che accorcia le distanze al 35esimo del secondo tempo dopo il doppio vantaggio degli elvetici con la doppietta di Hoarau,  prima su rigore,  al 30esimo e poi al 23esimo della ripresa.