Banca Carige sull’ottovolante per l’aumento di capitale per salvarla

Giornate difficili e contrastate per Carige che dopo aver perso il 18% in borsa giovedì 27 dicembre. rimbalza e i giorno dopo guadagnato il +15,3%.

Si è svolto a Francoforte l’incontro tra i Malacalza e gli esponenti della Bce per dscutere della governance dell’istituto. I vertici della banca hanno fatto le loro pressioni sul primo socio dell’istituto perché parta l’aumento di capitale, bloccato la scorsa settimana.
A novembre, il cda dell’istituto aveva varato un nuovo piano che prevedeva l’emissione di un bond tra i 300 e 400 milioni di euro sottoscritto poi per 320 milioni dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi e dal Banco di Desio, e un nuovo aumento di capitale da 400 milioni da approvare entro fine anno.



In questo articolo: