Sequestrati in casa per rapina, uomo cosparso di benzina per minacciare la donna

La rapina è del 23 dicembre scorso ma è stata resa nota solo nelle ultime ore. Quattro persone, tutte a volto coperto, sono entrati nell’abitazione di un imprenditore a Solcio di Lesa. Qui, pistole in pugno hanno tenuto sequestrati la moglie dell’imprenditore ed un collaboratore dell’azienda. Hanno cosparso l’uomo di benzina per costringere la donna a consegnare il denaro presente in casa.

L’incubo è durato almeno tre quarti d’ora. Il marito della donna aveva tardato il suo rientro a casa. I rapinatori sono fuggiti e i carabinieri stanno indagando per cercare di rintracciarli. Il bottino è di circa 10 mila euro.



In questo articolo: