Si rompe un macchinario in un’azienda a Villastellone: operaio resta ustionato

E’ ricoverato al Cto di Torino l’operaio che questo pomeriggio, lunedì 14 gennaio, è rimasto ustionato un’azienda agricola di via Poirino, a Villastellone, in provincia di Torino. A causa di una rottura di un tubo si un macchinario l’uomo, 34enne di Brescia, è stato investito da acqua bollente e soda caustica.

Dopo l’incidente sul posto immediatamente gli uomini del 118 che hanno prestato i primi soccorsi e trasportato l’operaio all’ospedale Cto di Torino: da quanto si apprende ha riportato ustioni di primo e secondo grado alle gambe, ai genitali e ai glutei.

Per lui la prognosi è di trenta giorni.

Adesso sull’accaduto indagano i carabinieri  di Villastellone e i tecnici dello Spresal.

 



In questo articolo: