Due cantonieri uccisi da un’automobile sulla strada che porta alla Dora Baltea tra Villareggia e Mazzè

Incidente stradale mortale sul lavoro per due cantonieri che sono stati uccisi da un’automobile guidata da un uomo che stava percorrendo la provinciale 595 nel tratto che da Villareggia conduce a Mazzè .

I due cantonieri della Città Metropolitana stavano eseguendo lavori di manutenzione delle scarpate che corrono lungo la strada nelle vicinanze del ponte sul Naviglio di ivrea.

I due deceduti sono Giuseppe Butera di Chivasso e Giuseppe Rubino di Caluso. Illeso invece un terzo cantoniere che a sua volta operava nel cantiere.

Per cause in corso di accertamento i due cantonieri sono stati travolti da una Fiat Tipo condotta da un uomo di 83 anni che è stato poi trasportato sotto choc all’ospedale di Chivasso. L’automobile pare stesse effettuando un sorpasso, ha urtato un carro attrezzi e poi li ha travolti.

La situazione è apparsa subito drammatica per le condizioni dei lavoratori investiti.
E stato allertato l’elicottero del 118, ma quando è arrivato le persone erano già decedute.

La strada è stata chiusa per le operazioni di soccorso e i rilevamenti del caso.
Sul posto è arrivata anche la sindaca Chiara Appendino e l’assessore della Città Metropolitana Antonino Iaria dato che la strada è di competenza della ex provincia di Torino.



In questo articolo: