Petizione su change.org per ‘salvare’ le Aree di Servizio Rio Colorè e Mondovì Ovest

“Le Aree di Servizio Rio Colorè e Mondovì Ovest vantano anni esperienza e godono della stima della Clientela, che, quando percorre l’Autostrada Torino-Savona, le pone come tappe obbligate per gustare i prodotti tipici del Territorio ed informarsi degli eventi che si svolgono nello stesso. Sono aziende che garantiscono occupazione, senza le quali vi sarebbero gravi conseguenze per i dipendenti e collaboratori e le loro famiglie”. Recita così la petizione lanciata su change.org per “salvare” le Aree di Servizio Rio Colorè e Mondovì Ovest. Nella petizione, promossa da Confcommercio-Imprese per l’Italia-della provincia di Cuneo, indirizzata a Danilo Toninelli, Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, si legge ancora: “Il provvedimento di tre anni fa razionalizza il numero delle aree di servizio della rete autostradale italiana. Confcommercio-Imprese per l’Italia-della provincia di Cuneo e l’Associazione Albergatori Esercenti ed Operatori Turistici della provincia di Cuneo hanno invitato il Gruppo Gavio, l’Autostrada dei Fiori SpA ed i Ministeri delle Infrastrutture e Trasporti e dello Sviluppo Economico a considerare la rivalutazione delle decisioni prese, trattandosi di punti di ristoro ad alto valore aggiunto per gli automobilisti e gli autotrasportatori”.