Traffico di droga tra Marocco e Italia, arresti nel Vco, Novarese e Vercellese

Più di venti misure di custodia cautelare, undici delle quali in carcere, sono state eseguite questa mattina dalla polizia di Verbania con l’operazione antidroga “Pepe Amaro”, dal nome del Pepenero Café, in viale Azari a Pallanza, base logistica del giro di spaccio al centro dell’indagine della squadra Mobile verbanese. Le ordinanze – a firma del Gip di Verbania – hanno colpito persone residenti nelle province di Vco, Novara, Varese e Vercelli.

Tra gli arrestati una coppia verbanese sorpresa con un chilo di hashish nascosta in auto nel seggiolino del bambino. Dagli accertamenti compiuti dalla sezione antidroga della Mobile i due si approvvigionavano di sostanza stupefacente ordinandola direttamente dal Marocco. Sono stati sequestrat 15 chili di stupefacente, che una volta immesso sul mercato avrebbe fruttato 100 mila euro.



In questo articolo: