Donna perseguita l’amante della figlia: sei troppo vecchio per lei

Una donna di 69 anni dovrà rispondere di molestie nei confronti di un impiegato di 63 anni. La donna, dopo aver scoperto che la figlia di 30 anni aveva una relazione con un collega molto più anziano, ha cominciato a perseguitarlo. Lo ha seguito, gli ha mandato decine di mail, ha preso una sim dedicata per inviargli messaggi con l’obiettivo di convincerlo a interrompere la relazione.

Quando ha poi avvertito la compagna dell’uomo che questi vedeva un’altra donna e ha mandato alla sua vittima foto dell’auto, dimostrando di seguirlo, lui ha deciso di denunciarla.



In questo articolo: