Un gruppo di minorenni devasta il centro di Torre Pellice: era un gioco

Un gruppo di ragazzi minorenni dovranno rispondere di danneggiamento per aver devastato il centro di Torre Pellice nella notte tra martedì 26 e mercoledì 27 marzo. Si tratta di due ragazzi di 18 anni, uno di 17, uno di 16 e uno di 15. Il gruppetto ha danneggiato specchietti e carrozzerie di quattro auto in sosta, rovesciato vasi di piante dei dehors di due bar e distrutto l atenda parasole di un negozio.

I cinque, incastrati dalle immagini delle telecamere, hanno ammesso le loro responsabilità e si sono giustificati dicendo che per loro era un gioco per passare la serata.



In questo articolo: