Il 7-8 giugno a Torino la prima edizione di  Deegito, l’evento dedicato a digital sotto la Mole

Nel weekend del 7-8 giugno 2019, a Torino si svolge la prima edizione di  Deegito, l’evento che ambisce a diventare un punto di riferimento annuale per gli amanti del digital per competere con gli eventi di Rimini e Bologna.

L’idea e la realizzazione dell’evento sono di Emoe Srl, una realtà che opera da anni sul territorio nel campo del web marketing.

L’evento si propone di essere una finestra su tutto l’universo digitale, anche oltre i confini del web marketing. Oltre a temi quali SEO, Social Media Marketing, Copywriting e Link Building saranno presenti tante parentesi legate a blockchain, startup, IoT e molto altro ancora; tutto direttamente spiegato dalle persone più rappresentative dei loro settori.

Per l’occasione è stata scelta la location di Torino Incontra, a due passi dalla Camera di Commercio, proprio nel cuore del centro della città. Oltre a fornire quattro sale principali, più altri spazi dedicati al networking e ai workshop, si tratta di una scelta dal forte valore simbolico: essendo il centro geometrico di Torino, vuole essere una chiara risposta a chi sostiene che l’antica capitale non è pronta a ospitare eventi di questo genere.

L’idea è quella di educare sui temi digitali attraverso l’esperienza e la competenza dei massimi esperti del settore. L’evento si rivolge dunque agli imprenditori e ai professionisti che vogliono far crescere la loro impresa in digitale, ma anche a tutte quelle persone che nel digital ci vedono una prospettiva di carriera interessante. Persino chi è già un professionista del settore avrà comunque tanti motivi per partecipare; oltre ovviamente alla possibilità di stringere nuovi accordi e collaborazioni, immergersi in 48 ore di formazione con grandi esperti del settore è sempre un ottimo modo per rimanere aggiornati sulle best-practices di ogni campo del web.

“Volevo creare un grande mix di persone che hanno già notorietà e visibilità, unendole a quelle che non sono ancora molto conosciute ma hanno talento da vendere”. Così Massimiliano Gennari ci racconta la sua politica sui relatori; tra i vari ospiti alcuni veramente d’eccezione, che nemmeno eventi con anni di storia alle spalle sono riusciti a portare sul loro palco. Eccone alcuni:

  • Salvatore Aranzulla: un ospite che non ha bisogno di presentazioni.
  • Alessandro Mazzù: autore di libri, corsi, ma soprattutto un grande digital marketer che ha tanto da raccontare anche a chi è già nel settore da tanti anni;
  • Alessandra Maggio: Head of Strategy di Studio Samo, una realtà che ormai da anni è riconosciuta come eccellenza italiana soprattutto nel campo dell’ottimizzazione per i motori di ricerca;
  • Filippo Martin: l’uomo che più di ogni altro ha contribuito all’informazione sulle criptovalute in Italia e che ha costruito un’impresa di grande successo intorno al suo personal brand. La strategia? Un uso molto consapevole delle affiliazioni.
  • Stefano Schirru: il fondatore di Wild SEO Magazine che torna a parlare di link building, la sua grande passione su cui sta edificando una realtà d’impresa sempre più strutturata.

Questi sono soltanto alcuni tra i più di 30 speaker che si esibiranno il 7 e l’8 giugno a Torino Incontra. Wild SEO Magazine sarà presente, oltre che con i suoi relatori, per raccontare questo evento a cui auguriamo un grande successo già da questa sua prima edizione.



In questo articolo: