Gara Sfm. Gtt: assenza di offerta è stata causata dal dietrofront della società Arriva

Giovanni Foti, amministratore delegato di Gtt, ha relazionato nelle commissioni Urbanistica, Lavoro e Servizi pubblici locali, sul ritiro dell’offerta per la gara regionale che riguardava le 8 linee del servizio metropolitano, che collega la città a gran parte della provincia (fino al Cuneese). “E’ stato ribadito ai consiglieri – si legge in una nota – che l’assenza di offerta è stata causata dal dietrofront della società Arriva. La società di fatto aveva chiesto il controllo di Rail.To, consorzio che di fatto prevedeva, da statuto e regolamento, una governance paritaria tra Gtt e Arriva. Quindi sono venuti a meno i presupposti per un’offerta”.



In questo articolo: