Lite in ospedale a Vercelli, spinge il fratello in bagno e cerca di strangolarlo

Erano insieme all’ospedale Sant’Andrea di Vercelli, in visita alla madre ricoverata, quando tra due fratelli è scoppiata una lite degenerata in maniera violenta. Uno dei due ha spinto l’altro in bagno ed ha tentato di strangolarlo. E’ stato necessario l’intervento della polizia per calmarli.

L’uomo aggredito, 48 anni, è stato medicato e dimesso con una prognosi di tre settimane. L’ggressore è stato allontanato dall’ospedale.



In questo articolo: