Leinì, trovato un presunto Stradivari del 1713 durante delle indagini dei carabinieri

I carabinieri di Leinì hanno trovato in seguito a una perquisizione in un’abitazione un violino con un’etichetta che riportava la scritta “Antonius Stradivarius cremonensis faciebat anno 1713”, oltre a due spray urticanti vietati, 1.700 euro in contanti e borse, portafogli, orologi e penne di pregio. Due donne e un uomo, tra i 52 e i 59 anni, sono stati denunciati per ricettazione e possesso di armi. Infatti, secondo gli investigatori, gli oggetti rinvenuti potrebbero essere provento di furti. A parte il violino, di cui si sta accertando la provenienza e l’autenticità, è stato sequestrato un orologio del valore di 50.000 euro e altri oggetti del valore complessivo di 35.000 euro.



In questo articolo: