Hanno 12 anni i due ragazzi che hanno colpito un’auto con un sasso a Cassine

Sono stati individuati i responsabili del lancio di sassi che ha colpito un’auto in corsa domenica sera a Cassine. Sono in due e hanno 12 anni. I ragazzini non miravano alle auto ma stavano “giocando” a tirare sassi da una parte all’altra della carreggiata della statale 30 e non si sono accorti del passaggio di una Wolswagen Up guidata da una ragazz di 26 anni. Un sasso ha sfondato il parabrezza e solo la prontezza di riflessi della ragazza le ha permesso di accostare senza ulteriori danni.

I due dodicenni non sono imputabili ma pare abbiano capito la gravità del loro gesto.

(immagine di repertorio)



In questo articolo: