Scoperte a Ovada su un camion tonnellate di frutta marcia destinata a diventare succhi di frutta

Gli agenti della polizia stradale di Ovada, nell’area di servizio Turchino sull’A26, hanno fatto dei controlli su un camion che trasportava frutta  da cui colavano liquami.

Nel cassone erano conservate 25 tonnellate di pesche che stavano marcendo in transito dallaFrancia a Bolzano iper diventare succhi di frutta e altri lavorati per il consumo alimentare.

Gli agenti hanno fatto intervenire il personale dell’Asl 3 Genovese e all’autotrasportatore è stata elevata una multa di oltre 1000 euro ed è stata avvertita l’Asl del luogo di destinazione perché il carico non venisse utilizzato in alcun modo.



In questo articolo: