Fermato dai carabinieri, si stava masturbando in auto con una bambina seduta accanto

La storia deve ancora essere chiarita e per il momento gli inquirenti mantengono il più stretto riserbo. Di certo si sa che un uomo di circa 45 anni è stato fermato da una pattuglia dei carabinieri perchè procedeva con l’auto a zig zag lungo il lago Maggiore a Stresa. Accanto a lui c’era una bambina (sembra di 12 anni) e l’uomo era intento a masturbarsi.

Portato in caserma e interrogato, l’uomo accusa un malore e viene portato in ospedale a Verbania, dove rimane in stato di fermo piantonato da sei militari. Nessuna indiscrezione per il momento sull’identità della bambina e sui rapporti tra i due. Sarebbe però stata fermata anche la madre della piccola, il che fa ipotizzare risvolti ancora più drammatici per questa vicenda. Seguiranno aggiornamenti.



In questo articolo: