Fermato per un controllo, trasportava cocaina

Una pattuglia della Polizia Stradale di Novara, impiegata in servizio di vigilanza autostradale sull’Autostrada A4 Torino-Milano, ha proceduto al controllo di un autoveicolo Fiat Punto condotto da un ragazzo di 20 anni senza fissa dimora, il quale, poiché manifestava i sintomi della guida in stato di alterazione psicofisica, è stato sottoposto ad un controllo più accurato dagli Agenti.  All’interno dell’abitacolo è stata trovata, occultata in un contenitore metallico, della sostanza stupefacente del tipo cocaina, suddivisa in dosi e pronta per essere ceduta illegalmente.

Addosso al ragazzo sono state invece rinvenute numerose banconote, verosimile provento dell’attività illecita ed un telefono cellulare, utilizzato per essere contattato dagli acquirenti, che sono stati sequestrati.
L’uomo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria competente sia in ordine al reato di spaccio di stupefacenti, sia per essersi rifiutato di sottoporsi agli accertamenti per la verifica della guida in stato di alterazione psico-fisica, a cui è conseguito il ritiro immediato della patente di guida.