Al Museo del Palio di Asti una mostra sulla rinascita della corsa negli anni ’30

Ad Asti domenica primo settembre si corre il Palio che è accompagnato da qualche anno anche da un bel museo che racconta la sua storia e la storia del comune astigiano.

Il Museo è ospitato nelle sale del quattrocentesco Palazzo Mazzola, sede dell’Archivio Storico. Oltre a documenti storici di grande importanza si possono ammirare manifesti e locandine d’epoca, antichi drappi del Palio e apprendere la storia della corsa da postazioni multimediali.
In questi giorni è visitabile anche la mostra “1929-1935: 7 anni di gloria. La superba rinascita della corsa del Palio in cui si possono ammirare costumi, drappi unici, fotografie, documenti inediti e curiosi manufatti del Palio di Asti negli anni Trenta negli anni della rinascita del Palio.
Il Museo del Palio di Asti fino a tutto settembre ha un nuovo orario con apertura 7 giorni su 7 lunedì, mercoledì e venerdì: ore 9,00 – 13,00; martedì e giovedì: ore 9,00 – 13,00 e 15,00 – 17,30 sabato, domenica e festivi dalle ore 15,00 alle ore 18,00. Il Museo è ad ingresso libero. Per informazioni e prenotazioni, telefonare in orario d’ufficio (dal lunedì al venerdì) a 0141.399.339/399.359.



In questo articolo: