Seguici su

Cronaca

Pinerolese muore investita da un’auto pirata il primo giorno di vacanza a Lampedusa

Avatar

Pubblicato

il

Stava camminando ieri, sabato 31 agosto in serata verso le 23 insieme al marito lungo una strada di contrada Terranova, zona periferica dell’isola di Lampedusa, quando è stata investita da un’auto. Il conducente della vettura, risultato poi senza patente, non si è fermato a prestare soccorso, ma è ripartito di gran fretta. La vittima, Fulvia Morando pinerolese di 49 anni che era appena arrivata a Lampedusa per trascorrere un periodo di vacanza, è morta poco dopo durante il trasporto al Poliambulatorio isolano. I sanitari non hanno neanche fatto in tempo a organizzare un trasferimento urgente in elicottero in una struttura sulla terraferma più attrezzata. I carabinieri di Lampedusa sono intervenuti sul posto e sono già riusciti a rintracciare l’auto pirata, una Suzuki Santana. Il proprietario della macchina, un 23enne residente sull’isola, è ora accusato di omicidio stradale.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *