Scuola, prima campanella per oltre mezzo milione di piemontesi. Appendino: “La scuola è una comunità straordinaria in cui ci sono tutte le sfide del futuro”

Oggi è il grande giorno: al via stamane, lunedì 9 settembre, alle lezioni in Piemonte: sono oltre mezzo milione gli studenti piemontesi che alle otto hanno ascoltato la prima campanella dell’anno. Dati alla mano saranno tra i 176 e i 208 i giorni di scuola, a seconda degli istituti. Come ogni anno le vacanze più lunghe saranno quelle di Natale; 5 giorni di stop a Carnevale (tra il 22 e il 26 febbraio). I ponti? Quelli del primo maggio e il 2 giugno.

Il saluto della prima cittadina

Stamane anche la sindaca di Torino, Chiara Appendino, insieme all’assessora comunale all’Istruzione Antonietta Di Martino, ha voluto salutare gli studenti della Elementare Antonelli. “I compiti estivi li facevo negli ultimi giorni di vacanza, ma il primo giorno non lo ha mai perso tanta grande era la voglia di riabbracciare i compagni”, ha raccontato la prima cittadina.

“La scuola è una comunità straordinaria in cui ci sono tutte le sfide del futuro come rispettarsi, imparare a conoscersi, comprendere le differenze, crescere come cittadini. Voi costruite il futuro della nostra Torino”, ha detto la sindaca Appendino rivolgendosi agli studenti, che le hanno rivelato di odiare l’inquinamento e di avere interesse per i giardini e gli spazi aperti. “Ciò significa che il personale sta facendo un ottimo lavoro di sensibilizzazione sull’attenzione all’ambiente – ha concluso  – e che noi grandi abbiamo ancora di più la responsabilità di lavorare in questo senso”.

Questa la diretta:

📚 Buon primo giorno di scuola ai bimbi e alle bimbe di Torino!

Posted by Chiara Appendino on Monday, September 9, 2019