Successo all’apertura domenicale “Adotta al canile”, in arrivo i prossimi appuntamenti

Circa 150 persone hanno accolto l’invito della città di Torino a visitare, domenica scorsa 8 settembre, il Canile municipale di strada Cuorgné 139, nell’ambito della campagna “Adotta al canile”. Un buon risultato per una iniziativa che ha lo scopo di incentivare l’adozione di animali d’affezione, cani e gatti bisognosi di trovare un ambiente accogliente in cui vivere. Alcuni visitatori hanno trovato un amico da portarsi a casa e hanno avviato la procedura di adozione.

L’apertura di domenica scorsa è la prima di una serie: cancelli aperti anche il prossimo 22 settembre e poi due volte al mese fino alla fine dell’anno.

Un’altra iniziativa è prevista in strada Cuorgné il 19 settembre: “Alieni da compagnia” è il titolo di un incontro sulle specie aliene, quegli animali che originari di altri Paesi vengono importati per motivi d’affezione e finiscono per essere abbandonati e diventare così un problema per l’ecosistema locale.

L’incontro vuole rispondere alle domande: perché possono essere una minaccia per la biodiversità? Cosa dobbiamo fare per evitarlo? Interventi di Lucilla Carnevali (Ispra) e Andrea Monaco (Regione Lazio), che conducono un progetto nell’ambito del programma europeo Life Asap (acronimo di Alien Species Awareness Program). Il progetto Life Asap è un progetto co-finanziato dall’Unione Europea che ha come obiettivo ridurre il tasso di introduzione delle specie aliene invasive (Ias) sul territorio italiano e mitigarne gli impatti. In particolare, Life Asap mira ad aumentare la consapevolezza e la partecipazione attiva dei cittadini sul problema delle Ias e a promuovere la corretta ed efficace gestione delle Ias da parte degli enti pubblici preposti grazie alla piena attuazione del regolamento europeo in materia di specie aliene invasive.

L’incontro del 19 settembre in strada Cuorgné 139, realizzato con la collaborazione del Servizio Tutela Animali della Città di Torino, si terrà in orario 15-17.

Le aperture domenicali si terranno con orario 10-12; 15-17,30.

L’assessore all’Ambiente Alberto Unia spiega:

“Invito i cittadini a partecipare ai prossimi appuntamenti: sono le prime proposte di un più ampio progetto di investimento nella cura degli animali che sarà ampliato nei prossimi mesi – un tassello essenziale nella difesa dell’ambiente naturale urbano. E’ importante che tutti siano consapevoli che il benessere degli animali dipende da noi, e che loro sono parte importante del nostro benessere. Tra le altre iniziative, la proposta di un video nell’ambito della mostra “Animali nella storia” che illustra ai visitatori le condizioni di vita degli animali in città e le azioni intraprese dall’Amministrazione comunale a loro beneficio”



In questo articolo: