Lite al matrimonio, padre della sposa usa spray al peperoncino per calmare la situazione

Festeggiano il matrimonio alla cascina Castelletto di Caresana in provincia di Vercelli, ma poi qualcosa va storto. Domenica scorsa attorno alle ore 16, quando il pranzo era ancora in corso, è scoppiato un litigio fra la sposa e un’invitata, situazione che ha portato alla formazione di due fazioni tra i presenti. A questo punto è intervenuto il padre della sposa utilizzando uno spray al peperoncino nell’intento di calmare i due fronti. L’effetto era però ben diverso di quello aspettato. L’aria è diventata irrespirabile, gli occhi hanno iniziato a bruciare e a lacrimare e tre persone sono dovute ricorrere alle cure mediche dopo aver inalato lo spray.

Sul posto sono arrivati i carabinieri, identificando più della metà degli invitati e per ricostruire l’accaduto. Il padre della sposa è stato denunciato a piede libero, ai sensi dell’articolo 4 della legge 110 del 1975, per quanto riguarda il porto di armi ed oggetti atti ad offendere.