Piantagione di marijuana a Predosa sorvegliata con i droni

Gli uomini della squadra mobile di Alessandria hanno scoperto la sua piantagione di marijuana a Predosa. Per difendersi da intrusioni sgradite come quelle della Polizia, il giovane usava un drone per sorvegliare l’area.

di 150 metri quadrati che gli avrebbero fruttato trenta chili di droga, per un valore complessivo di circa 90 mila euro.
A capo dell’organizzazione che gestiva l’impianto Alexandru Mihai Vatamanu, 27 anni, rumeno con cittadinanza italiana
La coltivazione era in un terreno intorno alla cascina della madre di Vatamanu il cio arresto è stato convalidato, in attesa di giudizio è stato rimesso in libertà.



In questo articolo: