A Torino in 90 mila usano il car sharing di Share Now, ex Car2Go

SHARE NOW, il più grande servizio di carsharing free-floating in Europa nato dall’unione di car2go e DriveNow, continua la sua crescita sia a livello internazionale che locale. Nell’ultimo anno, sono, infatti, cresciuti del 25% i clienti su scala globale, raggiungendo quota 4,2 milioni di utenti totali.

Anche a livello locale, sono tanti i traguardi raggiunti da SHARE NOW, primo fra tutti il numero dei clienti iscritti al servizio, in costante aumento: ad agosto 2019, infatti, SHARE NOW conta a Torino 90.000 clienti, il 30% in più rispetto all’anno precedente. Lo sviluppo dinamico del capoluogo piemontese si riflette, inoltre, nel numero dei noleggi effettuati che, solo da gennaio ad agosto 2019, ha raggiunto quota 700.000 noleggi, con una crescita del 13% rispetto allo stesso periodo del 2018. Anche la distanza percorsa dai clienti torinesi a bordo dei veicoli SHARE NOW, tra gennaio ed agosto 2019, ha visto una crescita del 14%, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (da 3 milioni dei primi otto mesi del 2018 a 3,5 milioni dello stesso periodo nel 2019).

“Torino è per noi l’esempio perfetto di come la mobilità urbana si stia allontanando dal veicolo privato per muoversi verso un ecosistema mobilità molto diversificato.” – afferma Olivier Reppert, CEO di SHARE NOW – “I numeri dimostrano che il carsharing a flusso libero gioca un ruolo sempre più importante negli spostamenti quotidiani dei torinesi. Questa crescita del servizio, che stiamo sperimentando in molte altre location sia italiane sia europee, cambierà in modo permanente e soprattutto sostenibile le nostre città”.

A Torino il servizio di carsharing a flusso libero di SHARE NOW, precedentemente car2go, è disponibile da aprile 2015. La flotta è attualmente composta da 500 veicoli smart fortwo, smart fortwo cabrio e smart forfour.



In questo articolo: