Cade frana di dimensioni ragguardevoli a Rocciamelone

Una frana di dimensioni ragguardevoli è caduta dal Rocciamelone, tra Ca’ d’Asti e la Croce di Ferro, sul versante di Novalesa. L’episodio, spiega la Protezione Civile,  visibile in tutta la Val Cenischia, si è verificato nella mattinata di oggi, mercoledì 18 settembre. La zona interessata è da tempo oggetto di monitoraggio costante da parte dell’Arpa Piemonte.

Il movimento franoso è partito dalla zona fra il rifugio Cà d’Asti e la Croce di ferro, a circa 3mila metri d’altitudine, già monitorata da tempo, terminando la sua corsa nell’ampia conca dell’alto bacino del rio Marderello, senza provocare danni.



In questo articolo: