Pesanti tagli per salvare Carige: entro fine anno chiuderanno 45 filiali

La razionalizzazione filiali di Banca Carige comincerà il 25 novembre ed entro fine anno chiuderà complessivamente 45 filiali.

La lista del maxi taglio deciso dai vertici della banca prevede riduzioni pesanti con 45 filiali in chiusura: 11 a Genova e provincia, 8 tra Savona e Imperia, 7 in Lombardia, 5 in Sicilia, 4 in Toscana e altrettante in Lazio, 3 in Veneto, una ciascuna in Piemonte, Puglia ed Emilia Romagna.
Negli ultimi tre anni l’organico di Carige è stato ridimensionato da 5.034 dipendenti a 4.000 a oggi e dopo gli ultimi ultimi tagli scenderanno a 2.800.
Nelle regioni chiuderanno anche uffici storici e sedi prestigiose. I dipendenti interessati saranno 150, ma in modo volontario.
Secondo l’azienda: “La banca rimarrà presente in tutte le regioni continuando ad avere una forte vocazione territoriale soprattutto in Liguria. Non si tratta di una ritirata dal mercato italiano”.



In questo articolo: