Pesanti minacce di morte a Gabriele Martinazzo a causa della Gran Piemonte

Un messaggio inviato ieri ma letto oggi, Venerdì 11 Ottobre, da Gabriele Martinazzo, sportivo, politico ed ex presidente dell’Azienda Turistica Locale di Biella. La causa delle minacce sarebbe la Gran Piemonte passata ieri a Biella.

“Non sarebbe meglio che iniziassi ad organizzarti il tuo funerale? Minimo tutta Biella ti vuole uccidere o ti vuole morto”. Questo un passaggio dell’audio che Martinazzo ha ricevuto attraverso la propria pagina social.

“Sono esterrefatto -ha commento a caldo Martinazzo- sicuramente questa persona deve pagare le conseguenze nelle sedi più opportune”.
Il biellese ha ospitato il 10 Ottobre la corsa ciclistica GranPiemonte e durante quelle ore si erano verificati dei normali rallentamenti alla viabilità e sembra essere proprio questa la causa del messaggio di minacce.

L’ipotesi è che il cittadino abbia erroneamente pensato che l’organizzatore dell’evento fosse Gabriele Martinazzo ma, come egli stesso commenta: <>.

L’autore del messaggio, non contento del primo audio, ne invia un altro dello stesso tenore: “O sei un malato terminale, allora ti fanno gioire per gli ultimi giorni, o l’unica cosa che potresti organizzare è il tuo funerale. Organizza una cosa così in centro Biella, Valdengo, Cossato e veramente, neanche Mussolini a Roma, veramente ti crocifiggiamo contromano”.

“Stamattina (venerdì 11 ottobre, ndr) sono andato in questura e ho sporto denuncia alla Digos di Biella. Ho ritenuto opportuno segnalare tutto questo. Se per un evento sportivo le reazioni sono queste, non so dove andremo a finire” ha concluso Martinazzo.

Ora la Digos ha aperto un’indagine sull’uomo e si attendono sviluppi.