Da Torino a Cuba, imprenditori torinesi coinvolti nell’ideazione del primo storico gin cubano

Parla italiano il Criollo Cuban Gin, il primo storico gin cubano che, a inizio novembre, ha vissuto il suo importante battesimo a l’Havana, la capitale cubana in occasione dei festeggiamenti per i suoi 5 secoli.

Le 500 bottiglie, in edizione limitatissima, di questo nuovo liquore contengono infatti esperienze, conoscenze, erbe e profumi del Bel Paese.

A idearlo un gruppo di imprenditori torinesi capitanato da Giustino Ballato, esperto di vermouth e tra i protagonisti della riscoperta dello storico brand Anselmo, oltre che autore del “Grande libro del vermouth e dei liquori italiani”, edito da EDT.

La delegazione torinese è volata a Cuba nelle scorse settimane insieme all’AICEC (Agenzia di Interscambio Culturale ed Economico con Cuba) e altre aziende italiane come Lavazza, Alce Nero e Boero, che hanno portato anch’esse edizioni limitate e celebrative dei propri prodotti, con l’obiettivo di creare nuove collaborazioni e aprire a scambi culturali e opportunità commerciali con gli imprenditori e le istituzioni dell’isola caraibica.

Il Criollo Cuban Gin nasce dall’incontro tra ingredienti locali, come il limon criollo e lo zucchero di canna biologico, di cui il Paese americano è uno dei massimi produttori, e alcune chicche italiane, come le bacche di ginepro toscane, considerate le migliori al mondo, e altre erbe segrete.

Un mix di profumi, sapori e colori che ha dato vita a un gin contemporaneo e originale, eccezionale da bere a liscio ma ideale anche per la cockteleria e il food pairing.

Sebbene ancora in produzione limitata, il Criollo Cuban Gin diventerà presto realtà e sarà lanciato sul mercato in una terra dove hanno preso vita cocktail e liquori diventati famosi in tutto il mondo ma a cui mancava ancora un gin ufficiale. >

“Sono da sempre innamorato di Cuba e delle sue ricchezze culturali e naturali. Lo considero un Paese dalle grandissime potenzialità – ha spiegato Giustino Ballato – L’idea di creare un gin capace di unire ingredienti cubani e italiani è nata nel 2017, quando con il brand Anselmo sono andato ad esporre presso la Fiera internazionale de l’Havana. Siccome sono un appassionato di piante e di erbe sono rimasto affascinato da varietà uniche al mondo come il limon Criollo, dall’aroma eccezionale, e la canna da zucchero biologico propria di questa zona. Da qui la volontà di creare il primo gin cubano, un prodotto festoso, intrigante e autentico proprio come la gente che abita questa magnifica terra”



In questo articolo: