Inaugurato l’Anno Accademico Sportivo di Torino 2019-2020

È stato inaugurato ufficialmente martedì 19 novembre, l’Anno Accademico Sportivo 2019/2020. Il Sistema Universitario Sportivo torinese, con capofila il Centro Universitario Sportivo di Torino con una cerimonia di apertura ufficiale, che si è tenuta presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Torino, Cavallerizza Reale.
Si è trattato di un momento solenne che ha riunito le tante autorità accademiche, politiche, istituzionali e militari del capoluogo sabaudo, oltre agli atleti e ai dirigenti delle sezioni del Centro Universitario Sportivo torinese. Al tavolo dei relatori erano presenti: il Presidente del Centro Universitario Sportivo torinese Prof. Riccardo D’Elicio, il Magnifico Rettore dell’Università di Torino Prof. Stefano Geuna, il Magnifico Rettore del Politecnico di Torino Guido Saracco, l’Assessore allo Sport della Regione Piemonte Fabrizio Ricca. Un video-messaggio è stato proiettato a nome della Sindaca Chiara Appendino, che non ha potuto prendere parte alla cerimonia.

.
Istituzionalmente l’inaugurazione dell’Anno Accademico Sportivo è l’evento più importante del Centro Universitario Sportivo torinese e segna l’inizio ufficiale delle attività sportive universitarie. Il CUS Torino è, nella sua dimensione polisportiva, per varietà e qualità delle proposte, un riferimento nel panorama regionale e nazionale, ribadendo il primato come una delle polisportive più grandi d’Italia.
Con i suoi 73 anni di storia il Centro Universitario Sportivo torinese propone un modello sportivo all’interno del quale la dimensione formativa e culturale è preminente rispetto al risultato sportivo. Non si parla solo di attività fisica, ma di attività sportiva agonistica e carriera universitaria. Sport e studio non solo possono progredire insieme, ma le due componenti sono sempre più sinergiche nella costruzione del futuro dello studente. I dati dimostrano che gli atleti sono buoni studenti e gli studenti sono atleti migliori. Su queste due prerogative il Centro Universitario Sportivo torinese ha costruito un innovativo modello di sport: il progetto AGON, diventato oggi una realtà consolidata che ha visto laurearsi tanti campioni pronti per intraprendere una nuova strada, quella lavorativa. Gli studenti/atleti AGON sono agonisti d’eccellenza che porteranno il sistema universitario torinese nelle università e nei palazzetti di tutto il mondo contribuendo, attraverso lo sport, a potenziare il percorso di internazionalizzazione degli Atenei e di promozione del nostro territorio.



In questo articolo: